Advice-40-004-06 Quali componenti di un prodotto devono essere certificate?

Nota alla traduzione: viene riportato di seguito un estratto della Nota d’Avviso che dà risalto alle integrazioni recentemente intervenute. Si consulti la versione originale della Nota d’Avviso per prenderne visione completa.

Testo normativo
[…] Nei casi in cui il prodotto contenga componenti di legno e carta che siano elementi chiaramente distinti tra loro, l’Organizzazione può scegliere di certificarli in modo indipendente, a condizione che all’interno dell’etichetta FSC di prodotto siano riportate le opportune e relative dichiarazioni rispetto al tipo di prodotto certificato. Per evitare rischi di errata interpretazione su quali componenti del prodotto sono certificati, si raccomanda di compiere una ulteriore dichiarazione di chiarimento.
Lo stesso vale per i prodotti che contengono una combinazione di componenti a base di legno (legno, carta) e di prodotti forestali non legnosi, es. vimini, sughero, ecc. In questo caso, i componenti a base di legno devono essere certificati, mentre i componenti non legnosi possono non esserlo, a condizione che l’etichetta FSC indichi chiaramente i componenti legnosi certificati FSC del prodotto (es. una sedia in legno certificato FSC e vimini non certificato. In questo caso l’etichetta FSC deve indicare il legno come tipo di prodotto).

La situazione opposta, ossia una sedia in legno dove sia certificata la sola componente non legnosa ma non il legno, non è possibile. […]